estintori

ESTINTORI DI INCENDIO PORTATILI E CARRELLATI

La manutenzione degli estintori è regolamentata nei tempi e nei metodi dalla norma UNI 9994-1 “Apparecchiature per estinzione incendi – Estintori di incendio – Parte 1: Controllo iniziale e manutenzione”. La norma prescrive i criteri per eff ettuare il controllo iniziale, la sorveglianza, il controllo periodico, la revisione programmata ed il collaudo degli estintori di incendio, al fine di garantirne l’effi cienza. La norma si applica alla manutenzione ordinaria e straordinaria degli estintori d’incendio portatili e carrellati, inclusi gli estintori d’incendio per fuochi di classe D

Leggi, norme nazionali, norme europee e direttive di riferimento

• Direttiva 97/23/CE (PED) (attrezzature soggette a pressione), recepita dal D.lgs 93/2000

• D.M. 20 dicembre 1982 Norme tecniche e procedurali, relative agli estintori portatili d’incendio, soggetti all’approvazione dei tipo da parte del ministero dell’interno (abrogato)

• D.M. 07 gennaio 2005 Norme tecniche e procedurali per la classifi cazione ed omologazione di estintori portatili di incendio

• D.M. 06 marzo 1992 Norme tecniche e procedurali per la classifi cazione della capacità estinguente e per l’omologazione degli estintori carrellati di incendi • UNI EN 2 Classifi cation of fi res

• UNI EN 3-7 Portable fi re extinguishers – Part 7: Characteristics, performance requirements and test methods

• UNI 9492 Estintori carrellati d’ incendio. Requisiti di costruzione e tecniche di prova. (Ritirata con sostituzione)

• UNI 9994-1 Apparecchiature per estinzione incendi – Estintori di incendio – Parte 1: Controllo iniziale e manutenzione

• UNI EN 1866-1 Estintori d’incendio carrellati – Parte 1: Caratteristiche, prestazioni e metodi di prova

• ISO 9227 Corrosion tests in artifi cial atmospheres – Salt spray tests.

• ISO 657-1 Hot-rolled steel sections – Equal-leg angles – Dimensions.

• ISO 4470 Sawn timber – Determination of the average moisture content of a lot.

• Farbregister RAL-841-GL

 

COMPONENTI RETI DI IDRANTI

I principali componenti delle reti idranti sono:

• idranti a muro

• naspi

• idranti soprasuolo a colonna

• idranti sottosuolo

• attacchi di mandata per autopompa

• le valvole a diluvio e i dispositivi di sfi ato, tipici delle reti di tubazioni a secco

La norma UNI 10779 descrive le procedure di sorveglianza, controllo periodico, manutenzione della rete idranti e relativi componenti e rimanda, per le attività da svolgere sui naspi ed idranti a muro dotati di tubazioni fl essibili e semirigide (manichette e naspi), a quanto descritto nella norma UNI EN 671-3. La norma UNI EN 671-3 prescrive i criteri per eff ettuare il controllo iniziale, la sorveglianza, il controllo periodico, la revisione programmata ed il collaudo degli estintori di incendio, al fine di garantirne l’effi cienza. La norma UNI/TS 11559 specifi ca i requisiti di progettazione, installazione ed esercizio delle reti di idranti a secco destinate all’alimentazione di apparecchi erogazione antincendio e deve essere utilizzata unitamente alla UNI 10779. Norme UNI e UNI EN di riferimento

• UNI 10779 “Impianti di estinzione incendi – Reti di idranti – progettazione, installazione, ed esercizio.”

• UNI EN 671 – 1 “Sistemi fi ssi di estinzione incendi sistemi equipaggiati con tubazioni. Naspi antincendio con tubazioni semirigide.”

• UNI EN 672 – 2 “Sistemi fi ssi di estinzione incendi sistemi equipaggiati con tubazioni. Idranti a muro con tubazioni fl essibili.”

• UNI EN 671 – 3 “Manutenzione dei naspi antincendio con tubazioni semi rigide ed idranti a muro con tubazioni fl essibili”.

• UNI EN 14384 “Idranti a colonna soprasuolo”

• UNI EN 14339 “Idranti sottosuolo” • UNI EN 694 “Tubazioni semirigide per naspi”

• UNI EN 14540 “Tubazioni appiattibili per idranti a muro”UNI

• UNI 804 “Raccordi per tubazioni flessibili”

PORTE TAGLIAFUOCO E USCITE DI EMERGENZA

Le porte o sistemi di chiusura sono dispositivi completi di ogni tipo di telaio o guida, anta(e), manto avvolgibile pieghevole, ecc., destinate a fornire resistenza al fuoco quando impiegati per la chiusura di aperture permanenti in elementi di separazione resistenti al fuoco.

Norme

• UNI – UNI EN – UNI CEN/TS – UNI CEN/TR

• UNI EN 179 Accessori per serramenti – Dispositivi per uscite di emergenza azionati mediante maniglia a leva o piastra a spinta per l utilizzo sulle vie di fuga – Requisiti e metodi di prova

• UNI EN 1125 Accessori per serramenti – Dispositivi per le uscite antipanico azionati mediante una barra orizzontale per l utilizzo sulle vie di esodo – Requisiti e metodi di prova

• UNI EN 1154 Accessori per serramenti – Dispositivi di chiusura controllata delle porte – Requisiti e metodi di prova

• UNI EN 1155 Accessori per serramenti – Dispositivi elettromagnetici fermo-porta per porte girevoli – Requisiti e metodi di prova

• UNI EN 1158 Accessori per serramenti – Dispositivi per il coordinamento della sequenza di chiusura delle porte – Requisiti e metodi di prova

• UNI EN 1634-1 Prove di resistenza al fuoco e di controllo della dispersione del fumo per porte e sistemi di chiusura, fi nestre apribili e loro accessori costruttivi – Parte 1: Prove di resistenza al fuoco per porte e sistemi di chiusura e fi nestre apribili

• UNI EN 1634-2 Prove di resistenza al fuoco e di controllo della dispersione del fumo per porte, sistemi di chiusura, fi nestre apribili e loro componenti costruttivi – Parte 2: Prove di resistenza per componenti costruttivi

• UNI EN 1906 Accessori per serramenti – Maniglie e pomoli – Requisiti e metodi di prova

• UNI EN 1935 Accessori per serramenti – Cerniere ad asse singolo – Requisiti e metodi di prova

• UNI 11473-1 Porte e fi nestre apribili resistenti al fuoco e/o per il controllo della dispersione di fumo – Parte 1: Requisiti per l’erogazione del servizio di posa in opera e manutenzione • UNI EN 12209 Accessori per serramenti – Serrature e chiavistelli – Serrature azionate meccanicamente, chiavistelli e piastre di bloccaggio – Requisiti e metodi di prova

• UNI EN 13501-2 Classifi cazione al fuoco dei prodotti e elementi da costruzione • UNI EN 14600 Porte e fi nestre apribili con caratteristiche di resistenza al fuoco e/o tenuta al fumo. Requisiti e classifi cazione

• UNI EN 14637 Accessori per serramenti – Sistemi di uscita controllati elettricamente per assemblaggi di porte a tenuta di fumo – Requisiti, metodi di prova, applicazione e manutenzione

• prEN16034 Porte pedonali, porte da garage commerciali industriali e fi nestre. Norma di prodotto, caratteristiche prestazionali. Resistenza al fuoco e / o controllo del fumo